UNO STUDIO DECISIVO SULL'EFFICACIA DEGLI OPPIOIDI

Krebs EE et al., the annual meeting Society for General Internal Medicine, Washington DC, 2017

L'utilizzo eccessivo di oppioidi per il trattamento del dolore cronico è iniziato tra la fine degli anni '80 e i primi anni '90 e continua ancora oggi. La diffusione del fenomeno è derivata dall'informazione non corretta che gli oppioidi sono antidolorifici che possono essere utilizzati in modo sicuro ed efficace nel trattamento a lungo termine del mal di schiena cronico e di altre forme di dolore cronico di origine non tumorale.
Negli anni le centinaia di migliaia di morti causate dall'abuso degli oppioidi ha iniziato a far vacillare l'idea che gli oppioidi possano essere assunti in modo sicuro.
Ora un nuovo studio condotto da Erin E. Krebs ha dimostrato che gli oppioidi, oltre a non essere sicuri, potrebbero non essere così efficaci.
Si tratta del primo studio randomizzato controllato con un follow-up a lungo termine che ha comparato la terapia con oppioidi con quella senza oppioidi e ha dimostrato che gli oppioidi non sono più efficaci dei più sicuri antinfiammatori non steroidei e dei farmaci a base di acetaminofene nei pazienti con lombalgia e osteoartrite sintomatica.


Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it