TRATTAMENTO DEI TRIGGER POINT NELLA LOMBALGIA ACUTA

Takamoto K, European Journal of Pain, 2015

Uno studio randomizzato controllato ha analizzato l'efficacia del trattamento di compressione dei trigger point miofasciali (MTrPs) in 63 pazienti con lombalgia acuta. 
I pazienti sono stati assegnati in modo casuale ad uno dei seguenti gruppi: gruppo di compressione dei MTrPs, gruppo di compressione di punti non trigger, gruppo di massaggio superficiale di sfioramento.
I risultati hanno mostrato un miglioramento superiore statisticamente significativo al follow-up di un mese nel gruppo sottoposto alla compressione dei MTrPs rispetto ai gruppi di trattamento dei punti non trigger e del massaggio superficiale. Il miglioramento è stato valutato in termini di dolore in condizioni statiche e dinamiche alla scala VAS, di capacità di movimento (range of motion, ROM) della regione lombare e di soglia del dolore alla pressione (PPT) dei trigger point. Si tratta del primo studio che ha analizzato l'efficacia del trattamento di compressione dei MTrPs nei pazienti con lombalgia acuta.


Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it