QUAL È LA MIGLIORE TECNICA CHIRURGICA PER L'ERNIA DEL DISCO?

Jacobs, European Spine Journal, 2012

Quando un paziente con sciatalgia decide di farsi operare, qual è la migliore tecnica chirurgica per rimuovere l'ernia discale? Discectomia aperta, microdiscectomia o una forma di chirurgia minimamente invasiva? La risposta è sorprendente. La discectomia aperta è il tipo tradizionale di decompressione chirurgica in questa area, con una piccola incisione e un intervento eseguito con un'osservazione diretta della zona. La microdiscectomia è essenzialmente lo stesso intervento, eseguito con l'aiuto di un microscopio, con un'incisione leggermente più piccola. Il termine "chirurgia discale minimamente invasiva" si applica generalmente ai sistemi che accedono al disco con un approccio tubolare o endoscopico. Jacobs ha condotto una revisione sistematica per identificare la tecnica chirurgica migliore.

Con disappunto, si è concluso che nessuna tecnica è migliore delle altre. Molti osservatori ritengono che le tecniche minimamente invasive riducano i danni muscolari e garantiscano risultati clinici migliori. Ma questa revisione non conferma queste ipotesi.


Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it