E' ARRIVATO IL MOMENTO DI RIDIMENSIONARE LE ASPETTATIVE DEI PAZIENTI ED ENFATIZZARE I RISCHI DELLE TERAPIE?

Hoffman TC e Del Mar C, JAMA Internal Medicine, 2014

Secondo una nuova revisione sistematica proveniente dall'Australia, i pazienti sopravvalutano i benefici delle terapie mediche e sottovalutano i loro rischi.

I ricercatori Tammy Hoffman e Chris Del Mar hanno revisionato 15 mila studi presenti in letteratura, 35 dei quali soddisfacevano i criteri di inclusione. Essi hanno analizzato le aspettative dei pazienti riguardanti le terapie, i test e i metodi di screening utilizzati nel campo della colonna vertebrale, cercando di confrontarle, dove possibile, con l'evidenza dei reali benefici e danni apportati dalle diverse metodiche utilizzate.
La revisione ha messo in evidenza come i pazienti abbiano solo raramente una visione corretta sui rischi e i benefici di un certo trattamento, e nella maggior parte dei casi ne sovrastimano i benefici e sottostimano i rischi. Basti pensare alle milioni di prescrizioni di oppioidi per la cura del mal di schiena cronico, all'utilizzo sconsiderato di interventi chirurgici e iniezioni per le diagnosi più invalidanti e, più in generale, all'utilizzo massivo di terapie che negli studi scientifici riportano benefici solo marginali.


Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it