Il materiale scientifico presentato sul sito è indirizzato ai medici e ai tecnici che trattano le patologie vertebrali. Per i pazienti le informazioni mediche disponibili in queste pagine sono solo ad uso educativo e non sono sostitutive di un parere medico o tecnico professionale.



GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS
 
                                                  GSS News
                               Anno X, Numero 4 – 7 maggio 2007
 
GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS
 
--------
Il GSS rispetta la vostra privacy!
La lista degli iscritti e' strettamente riservata e non verra' mai fornita a terzi.
Se non volete piu' ricevere le News, trovate piu' avanti le istruzioni per la 
rinuncia
--------
_________________________
In questo numero:
** IN BREVE DALLA LETTERATURA

** RIVISTA INTERNAZIONALE SCOLIOSIS

** GIORNATA DI AGGIORNAMENTO GSS

** COMUNICATO STAMPA ISICO

** LINK UTILI 

** LA CITAZIONE

 
===================================================
I N   B R E V E    D A L L A  L E T T E R A T U R A
===================================================

+ IL MAL DI SCHIENA CRONICO
Journal of Neuroscience, 2006

I ricercatori della Nortwestern University Medical School ritengono che gli specialisti 
che si occupano della schiena non considerino in modo realistico la rachialgia cronica. 
Allora quale potrebbe essere il problema? Secondo Baliki, qualunque sia la lesione originale, 
il mal di schiena cronico è correlato con una serie di anomalie cerebrali, inclusa la 
disgregazione delle cellule e dei circuiti cerebrali. Sembra che questo abbia un impatto 
particolarmente nocivo sul processo emotivo.
“La lombalgia cronica è associata a un tipo particolare di variazioni chimiche cerebrali, 
che sono compatibili con una diminuzione di materia grigia nella corteccia prefrontale 
dorsolaterale, e che a sua volta possono giustificare un aumento dell’attività della 
corteccia prefrontale mediale e una diminuzione della capacità di processo decisionale”, 
gli autori sottolineano. 
“Questi parametri cerebrali possono giustificare fino all’80-90% della variazione 
dell’intensità e della durata del dolore”.


+ ESERCIZI PER LA SINDROME CRONICA DA COLPO DI FRUSTA 
Stewart, Pain, 2006

Gli esercizi progressivi con orientamento cognitivo comportamentale hanno un impatto 
sulla sindrome da colpo di frusta cronica, in base ai primi studi randomizzati controllati 
in questo campo. 
Stewart ha confrontato gli effetti di un protocollo individualizzato di esercizi/attività 
fisica più programma educativo al solo programma educativo, in un gruppo di 180 soggetti 
con dolore e disabilità da almeno tre mesi in seguito a colpo di frusta. Il protocollo di 
esercizi aveva una durata di sei settimane, con tre sedute di un’ora le prime due settimane, 
due sedute la terza e la quarta, e 1 seduta la quinta e la sesta. Ogni partecipante ha 
eseguito esercizi aerobici, stretching, attività funzionali, attività per migliorare la 
velocità, la resistenza e la coordinazione, ed esercizi di rinforzo del tronco e degli arti. 
I pazienti hanno eseguito anche degli esercizi a domicilio. Gli esercizi sono stati più 
efficaci nel sottogruppo di pazienti con livelli più elevati di dolore e di disabilità 
funzionale. 


+ ZAINI E MAL DI SCHIENA
Reneman, Disability and Rehabilitation, 2006

La convinzione che gli zaini troppo pesanti siano nocivi alla salute della schiena degli 
scolari è entrata con forza nella coscienza pubblica. Alcuni articoli pubblicati su mass 
media hanno concluso, erroneamente o quanto meno in modo prematuro, che esiste una relazione 
provata tra zaini e mal di schiena. Reneman sottolinea che, come negli adulti, anche nei 
ragazzi il mal di schiena sembra essere un problema complesso e multifattoriale. 
I pochi studi prospettici che hanno valutato i diversi fattori di rischio per il mal di 
schiena nei bambini hanno concluso che gli zaini non rappresentano un fattore di rischio 
importante. 
Questo non significa che non esistano “bio-aspetti” nel mal di schiena dei bambini e degli 
adolescenti. O che bisogna riempire gli zaini di mattoni. Significa solo che occorre 
tenere conto dei fattori psicosociali. 
Raneman afferma che gli zaini sono stati progettati proprio per prevenire il sovraccarico 
vertebrale. E le colonne giovani dovrebbero portare carichi regolarmente per essere forti 
e sane. “Naturalmente, occorre evitare i sovraccarichi eccessivi. In ogni caso, non 
esistono a tutt’oggi evidenze che gli zaini abbiano un effetto negativo sullo sviluppo 
del mal di schiena nei bambini,” osserva Reneman. 


======================================================
R I V I S T A   I N T E R N A Z I O N A L E   S C O L I O S I S
======================================================

+ www.scoliosisjournal.com
Breve riassunto in italiano di articoli dalla rivista "Scoliosis" (una pubblicazione 
internazionale online che si dedica esclusivamente alla scoliosi),  con un link che 
permette di collegarsi direttamente agli articoli in inglese. Gli articoli più interessanti 
di ogni anno verranno tradotti in italiano e pubblicati sui fascicoli del GSS 
(http://www.gss.it/fascicoli/default.asp).

- The transformation of spinal curvature into spinal deformity: pathological processes 
and implications for treatment
Martha C Hawes, Joseph P O'Brien. Scoliosis 2006, 1:3 doi:10.1186/1748-7161-1-3
http://www.scoliosisjournal.com/content/1/1/3
Joseph O’ Brien non è medico, ma un paziente affetto da scoliosi. In questa completa e
d esaustiva rivista delle più moderne ed accreditate teorie sulla patogenesi e sulla 
progressione della curva scoliotica c’è, oltre al rigore scientifico e alla completezza 
dei dati, il sincero interesse di chi è coinvolto in prima persona nel tema trattato.

- Association between adolescent idiopathic scoliosis prevalence and age at menarche in 
different geographic latitudes
Theodoros B Grivas, Elias Vasiliadis, Vasilios Mouzakis, Constantinos Mihas, Georgios 
Koufopoulos. Scoliosis 2006, 1:9 doi:10.1186/1748-7161-1-9
http://www.scoliosisjournal.com/content/1/1/9
La prevalenza della scoliosi adolescenziale è più alta nei paesi del nord rispetto a 
quelli meridionali. Gli autori di questo brillante studio ci dimostrano che ciò è 
correlabile, in misura statisticamente significativa, con la più tardiva comparsa del 
menarca alle latitudini più settentrionali. Quanto al passo successivo, riguardo al 
ruolo dell’esposizione ai raggi solari con conseguente influenza sulla secrezione di 
melatonina e quindi sull’età del menarca e quindi sulla differente prevalenza della 
scoliosi idiopatica… siamo nel campo delle ipotesi. Tanto suggestive ed affascinanti 
quanto bisognose di rigorose conferme scientifiche

- The experience of brace treatment in children/adolescents with scoliosis
Despina Sapountzi-Krepia, Maria Psychogiou, Darin Peterson, Vassiliki Zafiri, 
Eugenia Iordanopoulou, Fotini Michailidou, Anastassios Christodoulou. Scoliosis 2006, 
1:8 doi:10.1186/1748-7161-1-8
http://www.scoliosisjournal.com/content/1/1/8
Decidere di intraprendere una terapia per la scoliosi con corsetto è una scelta 
importante e carica di conseguenze per l’adolescente che abbiamo davanti. Questa analisi, 
partendo da interviste con soggetti portatori di corsetto, ci dimostra quanto forte sia 
l’impatto dell’ortesi sulla vita interiore e sociale del giovane paziente. E sprona 
ancora di più tutti gli operatori sanitari coinvolti nel trattamento ad assicurare un 
valido sostegno morale e psicologico in un momento così difficile per il nostro paziente.


=====================================================
G I O R N A T A   D I   A G G I O R N A M E N T O   S U L   
T R A T T A M E N T O    D E L L A   S P O N D I L O L I S T E S I   E
D E L L A   I N S T A B I L I TA’   V E R T E B R A L E
=====================================================

Sabato 23 GIUGNO 2007 si svolgerà a Milano la Giornata di Aggiornamento sul 
TRATTAMENTO DELLA SPONDOLOLISTESI E DELLA INSTABILITA' VERTEBRALE, 
organizzata dal GSS in collaborazione con ISICO.
Crediti ECM: sono stati assegnati 5 crediti per i medici e sono stati richiesti per 
i fisioterapisti.
Programma e le modalità di iscrizione alla pagina: 
www.gss.it/notizie/spondilolistesi07.htm


======================================================
C O M U N I C A T O   S T A M P A    I S I C O 
======================================================

+ http://www.isico.it/comunicati/comunicato.asp?id=30
Notizie dalla bibliografia internazionale a cura di ISICO, Istituto Scientifico Italiano 
Colonna vertebrale:
- Colpo di frusta: quanto serve mettere il collare?
- Il metodo Pilates ha la stessa efficacia della Back School?
- 3 DEMO: dalla radiografia alle tre dimensioni della scoliosi


======================================================
L I N K   U T I L I
======================================================

+ http://www.backschool.it/
Corsi di aggiornamento per operatori tecnici nel campo della riabilitazione e delle 
attività motorie. Sconti ai soci GSS.

+ http://www.ondaosservatorio.it/
ONDa: per promuovere una cultura della salute femminile
Come dichiarato sulle pagine dell'omonimo sito, il progetto ONDa
(Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna) nasce con l'obiettivo
di promuovere una cultura della «salute di genere».


=====================================================
L A  C I T A Z I O N E
=====================================================

“Nulla è più facile che illudersi, perché l’uomo crede vero ciò che desidera”
(Demostene, IV sec. a. C).


=====================================================
P E R C H E'   A S S O C I A R S I   A L   G S S
=====================================================
 
+ Accresce le competenze e promuove il progresso professional
(www.gss.it/associa.htm)
 
+ Offre un aggiornamento continuo e di alta qualità nel settore delle patologie
vertebrali (www.gss.it/attivita.htm)
 
+ Consente un notevole risparmio di tempo e di denaro perché offre il servizio di
selezionare e riassumere in italiano gli articoli delle più qualificate riviste
scientifiche a livello internazionale (www.gss.it/aggiorn.htm).
 
+ Consente la lettura degli articoli pubblicati sulle riviste scientifiche
internazionali sottoscritte dal GSS e la ricerca su temi specifici di carattere
clinico, riabilitativo e preventivo (www.gss.it/servizi.htm)
  
 
===================================================
Q U A L C H E  C H I A R I M E N T O
===================================================
 
-- Cos'e' il GSS?
Il Gruppo di Studio della Scoliosi e delle patologie vertebrali e' un'associazione
scientifica no-profit.
Per maggiori chiarimenti, vai alla pagina 
http://www.gss.it/gss.htm
E' possibile iscriversi al GSS anche direttamente via Internet: vai alla pagina 
http://www.gss.it/scheda.htm
 
-- Cosa sono le GSS News?
Le GSS News (che state leggendo adesso) sono una pubblicazione mensile che vie
GRATUITAMENTE inviata via e-mail a chiunque (Soci e non) ne fa richiesta.
 
-- Cos'e' GSS Online?
E' un insieme di servizi e iniziative offerti via Internet gratuitamente ai Soci
del GSS. 
Per maggiori informazioni vai a
http://www.gss.it/online/index.htm
 
_________________________
* Vi invitiamo a distribuire liberamente le GSS News, senza alcuna modifica, a
chiunque possa essere interessato.
 
* E' possibile consultare i numeri arretrati delle News dalla pagina
/gss/news/index.htm 
 
_________________________
Abbonamento/Rinuncia
Per ricevere le GSS News, inviare una e-mail a: 
abbonami@gss.it
 
Per non ricevere piu' le GSS News, inviare una e-mail a:
rimuovi@gss.it
 
------------
Gruppo di Studio della Scoliosi e delle patologie vertebrali
Casella postale 89
27029 Vigevano PV
Tel./Fax 0381 23617
E-mail: gss@gss.it
http://www.gss.it

Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it