Il materiale scientifico presentato sul sito è indirizzato ai medici e ai tecnici che trattano le patologie vertebrali. Per i pazienti le informazioni mediche disponibili in queste pagine sono solo ad uso educativo e non sono sostitutive di un parere medico o tecnico professionale.





GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS 
  
                                                  GSS News 
                               Anno X, Numero 8 - 25 ottobre 2007 
  
GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS 
  
-------- 
Il GSS rispetta la vostra privacy! 
La lista degli iscritti e' strettamente riservata e non verra' mai fornita a terzi. 
Se non volete piu' ricevere le News, trovate piu' avanti le istruzioni per la  
rinuncia 
-------- 
_________________________ 
In questo numero: 
   
** IN BREVE DALLA LETTERATURA 
 
** RIVISTA INTERNAZIONALE SCOLIOSIS 
 
** GIORNATA DI AGGIORNAMENTO 
 
** CONGRESSO R&R 2008 
 
** LINK UTILI 
 
** LA CITAZIONE 
 
  
=================================================== 
I N   B R E V E    D A L L A  L E T T E R A T U R A 
a cura di Alessandra Negrini 
=================================================== 
 
+ LA TRAZIONE PER LA LOMBALGIA 
Fascicolo GSS 2/07, pag. 236 
http://www.gss.it/fascicoli/fascicoli.asp?ref=F200702 
 
La trazione è un trattamento classico per la lombalgia e la sciatica, spesso fornita  
in combinazione ad altre modalità terapeutiche (Harte, 2005). Le tecniche di trazione  
più comunemente utilizzate sono la trazione meccanica o motorizzata (nella quale la  
trazione viene esercitata da una carrucola motorizzata), la trazione manuale (nella  
quale la trazione viene esercitata dal terapista, utilizzando il suo peso corporeo per  
alterare la forza e la direzione della trazione) e l'autotrazione (dove il paziente  
controlla le forze di trazione afferrando e tirando alcune sbarre all'estremità del  
tavolo di trazione). 
L'esatto meccanismo attraverso il quale la trazione può essere efficace non è chiaro.  
È stato suggerito che l'allungamento della colonna, riducendo la lordosi e aumentando  
lo spazio intervertebrale, inibisca gli impulsi nocicettivi, migliori la mobilità,  
riduca lo stress meccanico, riduca lo spasmo muscolare o la compressione della radice  
nervosa vertebrale (a causa degli osteofiti), rilasci la lussazione di un disco o di  
una capsula dalle articolazioni zigapofisarie e rilasci le aderenze intorno alle  
articolazioni zigapofisarie e all'anello fibroso. Finora, i meccanismi ipotizzati non  
sono stati supportati da evidenze certe. 
Non è quindi possibile trarre alcuna conclusione circa l'efficacia dell'impiego della  
trazione per la lombalgia. 
 
 
+ L'APPLICAZIONE DI CALDO E FREDDO PER LA LOMBALGIA  
Fascicolo GSS 2/07, pag. 233 
http://www.gss.it/fascicoli/fascicoli.asp?ref=F200702 
 
Il caldo e il freddo sono metodi comunemente utilizzati insieme ad altri interventi,  
specialmente nell'ambito delle professioni fisioterapiche. 
Nella cura della lombalgia tradizionalmente si raccomanda il ghiaccio per le lesioni  
acute e il caldo per le lesioni a più lungo termine. 
Purtroppo pochissimi studi pubblicati hanno valutato gli effetti dell'applicazione  
superficiale di caldo o di freddo. 
La base di evidenza a supporto di questa pratica comune è tutt'altro che solida.  
Esiste un'evidenza moderata che una terapia continua con bendaggi caldi riduca il  
dolore e la disabilità a breve termine in una popolazione mista affetta da lombalgia  
acuta e subacuta (fino a 3 mesi) e che l'aggiunta dell'esercizio alla terapia con  
bendaggio caldo riduca ulteriormente il dolore e migliori la funzione. Questa evidenza  
è limitata a un esiguo numero di studi, che hanno incluso un numero relativamente  
esiguo di partecipanti e pertanto la portata dell'effetto è a sua volta esigua.  
L'applicazione del trattamento del freddo alla lombalgia è ancora meno verificata e  
sono stati individuati solo tre studi di scarsa qualità in proposito. Non è possibile  
quindi  trarre alcuna conclusione circa l'efficacia del freddo per la cura della lombalgia. 
 
 
====================================================== 
R I V I S T A   I N T E R N A Z I O N A L E   S C O L I O S I S 
a cura di Salvatore Atanasio 
====================================================== 
 
+ www.scoliosisjournal.com 
Sezione dedicata alla rivista internazionale online "Scoliosis", con un breve riassunto  
in italiano e un link che permette di collegarsi direttamente agli articoli integrali  
in inglese. Gli articoli più interessanti verranno tradotti in italiano e diffusi  
attraverso i fascicoli del GSS (www.gss.it/fascicoli). 
 
- Effetto della crescita sulla correlazione fra deformità vertebrale e della cassa  
toracica nella scoliosis idiopatica 
TB Grivas, ES Vasiliadis, C Mihas, O Savvidou. Scoliosis 2007, 2:11 
http://www.scoliosisjournal.com/content/2/1/11 
In questo studio i ricercatori greci che fanno capo a Grivas mettono a fuoco, con la  
consueta chiarezza, il rapporto tra deformità rilevabile esternamente a livello toracico  
(con la clinica e con metodi di analisi di superficie) e i gradi Cobb misurabili  
radiograficamente. Il risultato è che tale rapporto è tanto meno affidabile quanto  
più giovani sono i soggetti presi in esame. Questo da un lato ci mette in guardia su  
possibili errori di valutazione sui pazienti più giovani, dall'altro può far ipotizzare  
una precedenza temporale della deformità toracica sulla deformità spinale nella  
patogenesi della scoliosi idiopatica 
 
- Atti del IV Congresso di SOSORT - Società Internazionale per lo studio del trattamento  
non chirurgico delle deformità vertebrali 
http://www.scoliosisjournal.com/supplements/2/S1 
Questa volta segnaliamo non un articolo, ma la raccolta degli interventi relativi al quarto  
congresso di SOSORT (Boston, 13-16 maggio 2007), la società scientifica che in pochi anni  
è riuscita a diventare il punto di riferimento mondiale per coloro i quali si occupano del  
trattamento conservativo della scoliosi. I vari contributi, tutti di ottimo livello, ci  
consentono una panoramica a 360° su cosa"bolle in pentola" in questo momento riguardo  
tale patologia. Nelle prossime settimane ritorneremo sul congresso per segnalarvi gli  
articoli che riteniamo più interessanti, ma fin da ora ci preme sottolineare lo spessore  
scientifico e, soprattutto il fatto che venga data voce e risalto internazionale al  
trattamento non chirurgico della scoliosi. 
 
 
===================================================== 
G I O R N A T A   D I   A G G I O R N A M E N T O      
SUL TRATTAMENTO DELLE DEFORMITA'VERTEBRALI 
DELL'ADULTO E DELL'ANZIANO 
===================================================== 
 
+ www.gss.it/notizie/giornata07.htm 
Si svolgerà a Milano, sabato 10 NOVEMBRE 2007, presso il Palazzo Congressi 
Hotel Milanofiori di Rozzano (e non al Centro Vismara) la Giornata di  
Aggiornamento sul "TRATTAMENTO DELLE DEFORMITA' VERTEBRALI  
DELL'ADULTO E DELL'ANZIANO - SCOLIOSI E CIFOSI: COME, QUANDO  
E PERCHÉ TRATTARLE", organizzata dal GSS in collaborazione con ISICO. 
Direttore: STEFANO NEGRINI 
Le Giornate di Aggiornamento del GSS offrono: 
- serietà scientifica: quello che avresti voluto imparare da sempre; 
- aggiornamento: quello che non avrebbero potuto insegnarti prima; 
- conoscenze pratiche: quello che ti serve veramente nel lavoro quotidiano. 
Quote di partecipazione: 150 Euro soci GSS; 250 Euro agli abbonati alle GSS News;  
300 Euro non soci. 
5 CREDITI ECM AI MEDICI e 5 AI FISIOTERAPISTI. 
Informazioni presso la Segreteria: Tel / Fax 0381 23617 nelle ore di ufficio. 
Programma e modalità di iscrizione alla pagina: www.gss.it/notizie/giornata07.htm 
 
 
====================================================== 
C O N G R E S S O   R A C H I D E    E   R I A B I L I T A Z I O N E    
M U L T I D I S C I P L I N A R E   2 0 0 8  
====================================================== 
 
+ www.isico.it/rer2008 
Proseguendo nel solco della prime tre edizioni, che hanno riscosso un grande  successo  
fornendo ai partecipanti certezze derivanti da studi seri, si svolgerà a MILANO,  
il 15 MARZO 2008, il Congresso ISICO "R&R 2008 - Rachide e Riabilitazione  
Multidisciplinare: IV Evidence Based Medicine". 
EVENTO DA SEGNARE SUL CALENDARIO! 
Presidente: STEFANO NEGRINI - Presidente Onorario: SILVANO BOCCARDI 
Sono previste: 
* LE LEZIONI MAGISTRALI E LE NOVITÀ INTERNAZIONALI presentate dagli ospiti stranieri,  
sui seguenti temi: le evidenze oggi nella riabilitazione della lombalgia, le basi  
scientifiche della riabilitazione funzionale delle rachialgie, le evidenze nel  
trattamento della scoliosi con corsetti.  
* L'ISICO AWARD 2008 (quarta edizione), che premia il meglio della letteratura  
indicizzata prodotta dagli italiani. 
* LA SESSIONE DEDICATA AL DOLORE CRONICO, per confrontarsi con le indicazioni  
pratiche della letteratura su uno dei problemi principali con cui ci misuriamo  
tutti i giorni. 
* LA SESSIONE MULTISALA MULTIDISCIPLINARE: tre aree sanitarie (con richieste ECM)  
dedicate ai medici, ai fisioterapisti, ai tecnici ortopedici; un'area preventiva-adattativa  
per i laureati in scienze motorie e i diplomati ISEF. 
* LA SESSIONE POSTER, con la possibilità di presentare i propri lavori ai partecipanti,  
con ampia discussione. 
Programma scientifico e modalità di iscrizione alla pagina: www.isico.it/rer2008 
 
 
====================================================== 
L I N K   U T I L I 
====================================================== 
  
+ http://www.partecipasalute.it/cms/?q=node/678 
La tua salute. Una questione di scelte. Questo sito, gestito dal servizio  
sanitario pubblico inglese, vuole mettere le persone al centro delle loro scelte sulla  
salute. Come? Aiutandole a prendere le decisioni migliori, sfruttando al meglio i  
servizi offerti dalla sanità pubblica. 
 
+ http://www.partecipasalute.it/cms/?q=miti_da_sfatare 
In medicina spesso nascono e si diffondo opinioni non basate su prove  
scientifiche, false credenze e veri e propri miti, che possono avere conseguenze importanti  
sulla salute di cittadini e pazienti e sulle scelte sanitarie. Questa rubrica, partendo  
da dati e prove pubblicati sulla letteratura 
medico-scientifica, vuole aiutare a portarli alla luce e demolirli. 
 
 
===================================================== 
L A  C I T A Z I O N E 
===================================================== 
 
"Non si fa la felicità di molti facendoli correre prima che abbiano imparato  
a camminare" 
 (Jhon Fowles). 
 
 
=============================================================== 
P E R C H E'   A S S O C I A R S I   A L   G S S 
=============================================================== 
  
+ Accresce le competenze e promuove il progresso professional 
(www.gss.it/associa.htm) 
  
+ Offre un aggiornamento continuo e di alta qualità nel settore delle patologie 
vertebrali (www.gss.it/attivita.htm) 
  
+ Consente un notevole risparmio di tempo e di denaro perché offre il servizio di 
selezionare e riassumere in italiano gli articoli delle più qualificate riviste 
scientifiche a livello internazionale (www.gss.it/aggiorn.htm). 
  
+ Consente la lettura degli articoli pubblicati sulle riviste scientifiche 
internazionali sottoscritte dal GSS e la ricerca su temi specifici di carattere 
clinico, riabilitativo e preventivo (www.gss.it/servizi.htm) 
   
  
=============================================================== 
Q U A L C H E  C H I A R I M E N T O 
=============================================================== 
  
-- Cos'e' il GSS? 
Il Gruppo di Studio della Scoliosi e delle patologie vertebrali e' un'associazione 
scientifica no-profit. 
Per maggiori chiarimenti, vai alla pagina  
http://www.gss.it/gss.htm 
E' possibile iscriversi al GSS anche direttamente via Internet: vai alla pagina  
http://www.gss.it/scheda.htm 
  
-- Cosa sono le GSS News? 
Le GSS News (che state leggendo adesso) sono una pubblicazione mensile che vie 
GRATUITAMENTE inviata via e-mail a chiunque (Soci e non) ne fa richiesta. 
  
-- Cos'e' GSS Online? 
E' un insieme di servizi e iniziative offerti via Internet gratuitamente ai Soci 
del GSS.  
Per maggiori informazioni vai a 
http://www.gss.it/online/index.htm 
  
_________________________ 
* Vi invitiamo a distribuire liberamente le GSS News, senza alcuna modifica, a 
chiunque possa essere interessato. 
  
* E' possibile consultare i numeri arretrati delle News dalla pagina 
/gss/news/index.htm  
  
_________________________ 
Abbonamento/Rinuncia 
Per ricevere le GSS News, inviare una e-mail a:  
abbonami@gss.it 
  
Per non ricevere piu' le GSS News, inviare una e-mail a: 
rimuovi@gss.it 
  
------------ 
Gruppo di Studio della Scoliosi e delle patologie vertebrali 
Casella postale 89 
27029 Vigevano PV 
Tel./Fax 0381 23617 
E-mail: gss@gss.it 
http://www.gss.it

Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it