Il materiale scientifico presentato sul sito è indirizzato ai medici e ai tecnici che trattano le patologie vertebrali. Per i pazienti le informazioni mediche disponibili in queste pagine sono solo ad uso educativo e non sono sostitutive di un parere medico o tecnico professionale.



GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS

                     GSS News
       Anno VIII, Numero 2 -  7 febbraio 2005

GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS


--------
Il GSS rispetta la vostra privacy!
La lista degli iscritti e' strettamente riservata e non verra' mai
fornita a terzi.
Se non volete piu' ricevere le News, trovate piu' avanti le istruzioni
per la
rinuncia
--------
_________________________
In questo numero:


** IN BREVE DALLA LETTERATURA

** CONGRESSO RACHIDE & RIABILITAZIONE 2005

** GIORNATA AGGIORNAMENTO LOMBALGIA

** EDI-ERMES PER LA FORMAZIONE

** COMUNICATO STAMPA ISICO

** NOVITA’ SUL SITO

** LINK UTILI

** LA CITAZIONE


 ===================================================
I N   B R E V E    D A L L A  L E T T E R A T U R A
===================================================

A cura della Segreteria Scientifica GSS


+QUAL È IL LIVELLO DI SALUTE ACCETTABILE?
Brouwer e altri, Social Science and Medicine, 2005

Un recente studio olandese si occupa di una caratteristica del mal di
schiena e in generale della salute spesso ignorata: qual è il livello
di salute che si può considerare “accettabile” nelle varie fasi della
vita?
La definizione relativa di buona salute è una questione chiave nel
trattamento della lombalgia. Un atleta ventenne con sciatalgia, un
camionista quarantenne con lombalgia e un pensionato settantacinquenne
con stenosi vertebrale e intolleranza al cammino hanno una concezione
diversa di buona salute e funzionalità vertebrale.
Brouwer recentemente ha deciso di studiare cosa intenda la popolazione
per “condizione di salute accettabile”, e se questa accettabilità sia
correlata all’età.
I ricercatori hanno selezionato in modo randomizzato 400 adulti e
hanno chiesto loro di compilare un questionario. Lo studio ha
confermato la principale ipotesi dell’autore: spesso gli individui
considerano accettabili condizioni di salute non perfette, in
particolare nelle fasi più avanzate della vita. Per esempio,
considerano il dolore intenso accettabile solo l’1,3% dei trentenni,
il 2,7% dei cinquantenni, il 5,8% dei sessantenni, l’11,1% dei
settantenni e il 17,7% degli ottantenni.
Si ha l’impressione che i membri della società moderna tollerino
sempre meno dei dolori anche lievi, e che pazienti con mal di schiena
moderato utilizzino sempre di più il sistema sanitario. Se è vero che
l’accettabilità del mal di schiena cambia con il passare degli anni,
si potrebbero organizzare nuovi interventi per modificare le opinioni
sul mal di schiena e le aspettative non realistiche.

+ LE ZONE AD ALTA INTENSITÀ SULLA RISONANZA MAGNETICA NON SONO UN
INDICATORE AFFIDABILE DEL DOLORE
Mitra, Clinical Radiology, 2004.

Fino a poco tempo fa i ricercatori speravano che le zone ad alta
intensità sulla Risonanza Magnetica potessero essere un indicatore
visivo di lacerazione discale dolorosa. Ma, attualmente, non sembra
che le zone ad alta intensità siano indicatori utili di problemi del
rachide clinicamente rilevanti. Un recente studio retrospettivo
longitudinale non ha riscontrato correlazione con i sintomi dei
pazienti e i cambiamenti dei sintomi dei pazienti.
Secondo Mitra, nei casi in cui le zone ad alta intensità evidenziavano
una certa modifica nel tempo, la direzione del cambiamento (risolto,
meno prominente o più prominente) non aveva alcuna relazione con il
miglioramento o il peggioramento dei sintomi.

+ QUAL È IL DECORSO DELLA CERVICALGIA?
Coté, Pain, 2004

La cervicalgia segue un decorso sintomatico sorprendentemente simile a
quello della lombalgia, in base a uno studio su 1100 adulti condotto
in Canada.
La maggior parte delle persone che sviluppano dolori cervicali
avvertono dolori di bassa intensità, non invalidanti. Tuttavia, molte
persone non risolvono mai in modo permanente i loro sintomi, e per una
minoranza la cervicalgia è una condizione cronicamente invalidante,
che impone limitazioni sostanziali dell’attività.
Coté ha osservato un gruppo di soggetti che non presentava sintomi
all’inizio, e ha riscontrato un’incidenza annuale di cervicalgia del
13,6% negli uomini e del 22,7% nelle donne. Ha anche rilevato che lo
0,6% della popolazione adulta sviluppava ogni anno una cervicalgia
invalidante.
Invece, tra coloro che presentavano cervicalgia all’inizio, il 36,6%
sperimentava la risoluzione dei sintomi nel corso di un anno, mentre
un altro 32,7% riportava miglioramento. Tuttavia, il 37,3% riportava
problemi persistenti, e il 22,8% riportava una ricaduta durante i 12
mesi dello studio.
Questi dati contraddicono l’opinione comune che la cervicalgia sia un
disturbo benigno con prognosi altamente favorevole. Piuttosto, la
cervicalgia è una condizione cronica caratterizzata da episodi di
dolore e disabilità persistenti, ricorrenti o varianti.



========================================================
C O N G R E S S O  R A C H I D E   &   R I A B I L I T A Z I O N E   2
0 0 5 ========================================================

+ www.isico.it/rer2005
MILANO, VENERDI’ 11 MARZO 2005
L’Istituto Scientifico Italiano COlonna vertebrale – ISICO, organizza
a Milano in collaborazione con il GSS, il “PRIMO CONGRESSO R&R -
RACHIDE E RIABILITAZIONE INTERDISCIPLINARE: LA MEDICINA BASATA
SULL’EVIDENZA”.
Il Congresso presenta i più recenti e importanti sviluppi della
ricerca, della clinica e della tecnica su due temi di grande
interesse:
§	IL TRATTAMENTO DEL MAL DI SCHIENA CRONICO, la patologia vertebrale
più diffusa nella popolazione adulta e anziana, con relazioni di
studiosi di prestigio internazionale;
§	IL TRATTAMENTO DELLA SCOLIOSI IN CORSETTO, con la relazione
magistrale di Patwardhan, specialista di fama mondiale nel trattamento
della scoliosi.
E' un'occasione preziosa per chi desidera acquisire un'informazione
scientifica aggiornata e di alto livello, indispensabile per aumentare
le capacità cliniche e tecniche nel trattamento della lombalgia
cronica e della scoliosi.



===================================================
G I O R N A T A   A G G I O R N A M E N T O   L O M B A L G I A
===================================================

+ www.gss.it/notizie/lombalgia05.htm
MILANO, SABATO 12 MARZO 2005
Il GSS organizza a Milano, sabato 12 marzo, la Giornata di
Aggiornamento sul tema: “Il trattamento della lombalgia cronica:
approccio multidisciplinare alla prevenzione ed al trattamento
riabilitativo”.



======================================================
E D I   E R M E S   P E R   L A   F O R M A Z I ON E
======================================================

+ http://www.gss.it/notizie/ediermes2005.htm
MILANO, 20-21-22 MAGGIO 2005
Corso di Formazione in IDROKINESITERAPIA.
Durata: 24 ore, di cui 16 di teoria e 8 di pratica guidata.
Destinatari del corso: Medici, Fisioterapisti, Laureati in Scienze
Motorie.
Numero massimo di partecipanti: 30.
Crediti ECM richiesti
Segreteria Organizzativa:Viale Enrico Forlanini, 65 - 20134 Milano
Tel. 02.70.21.12.74 - Fax 02.70.21.12.83
E-mail: formazione@eenet.it - www.ediacademy.it



======================================================C O M U N I C A
T O   S T A M P A   I S I C O

+ www.isico.it/comunicati/sosort3.htm
Nasce a Milano la "Società Scientifica internazionale per lo studio
del trattamento non chirurgico (ortopedico e riabilitativo) della
scoliosi" –SOSORT
Sintesi dei documenti discussi, nonché dei principi e delle finalità
di ricerca degli studi approvati dal comitato scientifico, nel corso
del Meeting del 14 gennaio 2005, alla presenza dei delegati di 14
Nazioni: Stati Uniti, Giappone,  Israele, Austria, Germania, Irlanda,
Polonia, Spagna, Svizzer, Inghilterra, Francia, Olanda, Grecia,
Italia.


======================================================
N O V I T A’  S U L  S I T O
======================================================

+ www.gss.it/aggiorn.htm
Articoli di  revisione della letteratura mondiale pubblicati su 3
Fascicoli quadrimestrali (per complessive 400 pagine). Gli articoli
sono selezionati e riassunti dalle riviste scientifiche
internazionali, un Editoriale di commento critico ai lavori
presentati, Notizie in Breve dalla letteratura.



======================================================
L I N K  U T I L I
======================================================


+ www.geologia.com
Il portale italiano della geologia ha quest'anno vinto il premio
WWW2000 de Il Sole24 Ore come miglior sito web per la categoria
Scuola, Università e Ricerca.


+ www.viaggiaresicuri.mae.aci.it
E’ una grande banca dati nata dalla collaborazione tra Aci e Ministero
degli Esteri che fornisce informazioni utili per chi vuole andare
all’estero in vacanza o per lavoro. Per ogni Paese, i documenti
richiesti, le vaccinazioni consigliate e le zone da evitare.

=====================================================
L A  C I T A Z I O N E
=====================================================

“Il saggio sa di essere stupido, è lo stupido invece che crede di
essere saggio” (William Shakespeare)


=====================================================
P E R C H E’   A S S O C I A R S I   A L   G S S
=====================================================

+ Accresce le competenze e promuove il progresso professionale
(www.gss.it/associa.htm)

+ Offre un aggiornamento continuo e di alta qualità nel settore delle
patologie vertebrali (www.gss.it/attivita.htm)

+ Consente un notevole risparmio di tempo e di denaro perché offre il
servizio di selezionare e riassumere in italiano gli articoli delle
più qualificate riviste scientifiche a livello internazionale
(www.gss.it/aggiorn.htm).

+ Consente la lettura degli articoli pubblicati sulle riviste
scientifiche internazionali sottoscritte dal GSS e la ricerca su temi
specifici di carattere  clinico, riabilitativo e preventivo
(www.gss.it/servizi.htm)



===================================================
Q U A L C H E  C H I A R I M E N T O
===================================================

-- Cos'e' il GSS?
Il Gruppo di Studio della Scoliosi e delle patologie vertebrali e'
un'associazione scientifica no-profit.
Per maggiori chiarimenti, vai alla pagina
http://www.gss.it/gss.htm
E' possibile iscriversi al GSS anche direttamente via Internet: vai
alla pagina http://www.gss.it/scheda.htm

-- Cosa sono le GSS News?
Le GSS News (che state leggendo adesso) sono una pubblicazione mensile
che viene GRATUITAMENTE inviata via e-mail a chiunque (Soci e non) ne
fa richiesta.

-- Cos'e' GSS Online?
E' un insieme di servizi e iniziative offerti via Internet
gratuitamente ai Soci  del GSS.
Per maggiori informazioni vai a
http://www.gss.it/online/index.htm

_________________________
* Vi invitiamo a distribuire liberamente le GSS News, senza alcuna
modifica, a chiunque possa essere interessato.

* E' possibile consultare i numeri arretrati delle News dalla pagina
/gss/news/index.htm

_________________________
Abbonamento/Rinuncia
Per ricevere le GSS News, inviare una e-mail a:
abbonami@gss.it

Per non ricevere piu' le GSS News, inviare una e-mail a:
rimuovi@gss.it

------------
Gruppo di Studio della Scoliosi e delle patologie vertebrali
Casella postale 89
27029 Vigevano PV
Tel./Fax 0381 23617
E-mail: gss@gss.it
http://www.gss.it

Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it