Il materiale scientifico presentato sul sito è indirizzato ai medici e ai tecnici che trattano le patologie vertebrali. Per i pazienti le informazioni mediche disponibili in queste pagine sono solo ad uso educativo e non sono sostitutive di un parere medico o tecnico professionale.



GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS
 
                     GSS News
       Anno VIII, Numero 5 - 19 maggio 2005
 
GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS
--------
Il GSS rispetta la vostra privacy!
La lista degli iscritti e' strettamente riservata e non verra' mai fornita a terzi.
Se non volete piu' ricevere le News, trovate piu' avanti le istruzioni per la 
rinuncia
--------
_________________________
In questo numero:
 
 
** IN BREVE DALLA LETTERATURA

** TRASMISSIONI A RADIO 24

** CONGRESSO MONDIALE DI TERAPIA MANUALE

** COMUNICATO STAMPA ISICO 

** LINK UTILI 
 
** LA CITAZIONE
  
 
===================================================
I N   B R E V E    D A L L A  L E T T E R A T U R A
===================================================
 
A cura della Segreteria Scientifica GSS


+  LE NUOVE LINEE GUIDA SUL DOLORE CRONICO GIUDICANO CON SCETTICISMO LE SOLUZIONI CHIRURGICHE
Spine 2003;28(17)1913-21.

Le nuove linee guida sul trattamento del mal di schiena, sponsorizzate dal Direttorato Generale per la Ricerca della Commissione Europea, si basano su revisioni accuratamente strutturate delle evidenze scientifiche. Queste linee guida sul trattamento del mal di schiena acuto, del mal di schiena cronico non specifico e sulla prevenzione del mal di schiena sono ora complete; è possibile trovarle sul sito web della Commissione Europea: www.backpaineurope.com.
Il gruppo di lavoro sul mal di schiena cronico ha trovato delle evidenze contraddittorie sul ruolo della chirurgia nel trattamento dei sintomi cronici attribuiti a una patologia discale degenerativa.
Si può raccomandare la chirurgia per la lombalgia cronica solo dopo il fallimento di due anni di  trattamento conservativo e quando interventi cognitivi e con esercizi non sono a disposizione nell'area geografica del paziente. Considerate le alte percentuali di complicazioni chirurgiche, i costi per la società e le sofferenze dei pazienti dopo il fallimento di un intervento chirurgico alla schiena, si raccomanda vivamente di selezionare con cura i pazienti per questo tipo di trattamento. 



+ ATTENZIONE AGLI ESPERTI SULLA SCHIENA
Back Letter 2005, Vol. 20, n. 2

Chi si dichiara "esperto" nella medicina vertebrale ha un bell'ardire. La competenza può essere un obiettivo ragionevole a lungo termine, ma probabilmente è un obiettivo che sfugge. Quindi questo articolo non insulterà nessuno impegnato nel campo delle schiena.
L'edizione del 18 dicembre 2004 del BMJ include un articolo estremamente divertente, intitolato "Una guida agli esperti," scritto da da Andrew Oxman e di cui è coautore anche l'italiano Alessandro Liberati del Centro Cochrane (http://bmj.bmjjournals.com/cgi/content/full/329/7480/1460)
"Il parere dell'esperto solitamente inizia con le parole 'in base alla mia esperienza', e si sviluppa in una sinfonia elaborata su oscure teorie che danno sostegno alle sue affermazioni. E' inevitabile che gli esperti si riferiscano selettivamente a ricerche che danno sostegno alle loro opinioni e scartino inesorabilmente le ricerche che li mettono in discussione. Raramente ammettono le incertezze, se mai lo fanno, anche quando non hanno nessuna idea di ciò di cui stanno parlando," secondo Oxman.
La guida prosegue descrivendo l'habitat preferito degli esperti (ambienti molto confortevoli), la loro territorialità estrema (che protegge la loro area ristretta di competenza) e le loro incessanti ostentazioni di presunzione eccessiva.
Al contrario, i veri esperti sono totalmente indipendenti e non sono mai influenzati da contratti di consulenza, da relazioni finanziarie con sponsor commerciali e da altri profitti. La guida conclude con una citazione memorabile dell'attore Peter Ustinov: "Se il mondo saltasse per aria, l'ultima voce che si udirebbe sarebbe quella di un esperto che dice che non può succedere."


+ E' POSSIBILE AUMENTARE L'EFFICACIA DEI TRATTAMENTI ESISTENTI PER IL MAL DI SCHIENA?
Back Letter 2005, Vol. 20, n. 2

Considerato l'impatto modesto dei trattamenti per il mal di schiena, uno dei primi obiettivi della ricerca dell'Alberta International Forum VII a Edmonton, in Canada, era quello di identificare metodi per migliorare i risultati, tramite la sottoclassificazione dei pazienti. Si sperava che in assenza di un progresso diagnostico, nuovi schemi di classificazione potessero aumentare l'efficacia dei trattamenti e guidare la prognosi.
I ricercatori hanno indagato sulla suddivisione in sottogruppi in base alla durata dei sintomi, a fattori psicosociali, ai tipi di dolore e a molti altri criteri.
In quest'area i progressi della ricerca sono stati modesti. In un commento durante il Forum, Deyo ha osservato che esistono dei sistemi di classificazione preferiti in quasi ogni disciplina nel campo della cura della schiena, ma la valutazione scientifica non ha approvato nessun sistema completo di classificazione del mal di schiena non specifico.
Esistono molti ostacoli al miglioramento della ricerca sulle sottoclassificazioni e i sottogruppi. Ogni gruppo specializzato ha la propria cultura, il proprio linguaggio e i propri metodi di valutazione e di verifica. Ciò che è correntemente diffuso in un gruppo è arcano mistero in un altro. Finchè le varie discipline non impareranno a comunicare meglio, a raggiungere un accordo sul linguaggio e sulle definizioni e a sviluppare criteri comuni di ricerca, sarà difficile progredire in quest'area. 



======================================================
T R A S M I S S I O N I   A   R A D I O  2 4
======================================================

+ www.isico.it/massmedia/massmedia.asp
Nel campo delle patologie vertebrali è scientificamente dimostrato che corrette campagne di educazione sanitaria attraverso i massmedia hanno una notevole efficacia nel ridurre l'entità dei problemi sia sanitari che sociali.
Segnaliamo le interviste a Radio24-Sole24Ore sui temi:
-	Il colpo di frusta
-	La lombalgia
-	L'ernia del disco



======================================================
C O N G R E S S O   M O N D I A L E   D I   T E R A P I A   
M A N U A L E
======================================================

+ www.newmaster.it/spine/index.html
ROMA, 7 - 9 OTTOBRE 2005
Il CONGRESSO MONDIALE DI TERAPIA MANUALE si svolge a Roma dal 7 al 9 ottobre 2005. 
Per la prima volta in Italia i più autorevoli esperti internazionali si confrontano sui disturbi alla colonna vertebrale. E' una grande opportunità per condividere le nuove conoscenze nel campo della terapia manuale.
Sconto ai Soci GSS.
Segreteria organizzativa: New Master S.r.l., Tel.  06 51600107, Fax 06 51882443, Email: direzione@newmaster.it



======================================================
C O M U N I C A T O   S T A M P A   I S I C O
======================================================

+ www.isico.it/comunicati/comunicato.asp?id=18
Notizie dalla bibliografia internazionale a cura di ISICO - Istituto Scientifico Italiano COlonna vertebrale.
-	Chi rischia una disabilità per un colpo di frusta?
-	Stare a letto è dannoso per il mal di schiena, forse per la sciatica no
-	La razza ed il sesso influenzano il trattamento del mal di schiena?


======================================================
L I N K  U T I L I  
======================================================

+ www.classicitaliani.it
I classici sono quei libri di cui si sente dire di solito: "Sto rileggendo ......" e mai: "Sto leggendo". (Italo Calvino)

+ www.trenitalia.it
Il sito ufficiale di Trenitalia, con possibilità di consultare orari e disponibilità dei treni e di acquistare il biglietto direttamente online con carta di credito.


=====================================================
L A  C I T A Z I O N E
=====================================================

Il pescatore: "Padrone vorrei sapere come i pesci vivono nel mare". Il padrone: "Come gli uomini vivono sulla terra: i più grossi mangiano i piccoli." (William Shakespeare).



=====================================================
P E R C H E'   A S S O C I A R S I   A L   G S S
=====================================================

+ Accresce le competenze e promuove il progresso professionale
(www.gss.it/associa.htm)

+ Offre un aggiornamento continuo e di alta qualit?el settore delle
patologie vertebrali (www.gss.it/attivita.htm)

+ Consente un notevole risparmio di tempo e di denaro perch?ffre il
servizio di selezionare e riassumere in italiano gli articoli delle
pi?lificate riviste scientifiche a livello internazionale
(www.gss.it/aggiorn.htm).

+ Consente la lettura degli articoli pubblicati sulle riviste
scientifiche internazionali sottoscritte dal GSS e la ricerca su temi
specifici di carattere  clinico, riabilitativo e preventivo
(www.gss.it/servizi.htm)



===================================================
Q U A L C H E  C H I A R I M E N T O
===================================================

-- Cos'e' il GSS?
Il Gruppo di Studio della Scoliosi e delle patologie vertebrali e'
un'associazione scientifica no-profit.
Per maggiori chiarimenti, vai alla pagina
http://www.gss.it/gss.htm
E' possibile iscriversi al GSS anche direttamente via Internet: vai
alla pagina http://www.gss.it/scheda.htm

-- Cosa sono le GSS News?
Le GSS News (che state leggendo adesso) sono una pubblicazione mensile
che viene GRATUITAMENTE inviata via e-mail a chiunque (Soci e non) ne
fa richiesta.

-- Cos'e' GSS Online?
E' un insieme di servizi e iniziative offerti via Internet
gratuitamente ai Soci  del GSS.
Per maggiori informazioni vai a
http://www.gss.it/online/index.htm

_________________________
* Vi invitiamo a distribuire liberamente le GSS News, senza alcuna
modifica, a chiunque possa essere interessato.

* E' possibile consultare i numeri arretrati delle News dalla pagina
/gss/news/index.htm

_________________________
Abbonamento/Rinuncia
Per ricevere le GSS News, inviare una e-mail a:
abbonami@gss.it

Per non ricevere piu' le GSS News, inviare una e-mail a:
rimuovi@gss.it

------------
Gruppo di Studio della Scoliosi e delle patologie vertebrali
Casella postale 89
27029 Vigevano PV
Tel./Fax 0381 23617
E-mail: gss@gss.it
http://www.gss.it

Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it