Il materiale scientifico presentato sul sito è indirizzato ai medici e ai tecnici che trattano le patologie vertebrali. Per i pazienti le informazioni mediche disponibili in queste pagine sono solo ad uso educativo e non sono sostitutive di un parere medico o tecnico professionale.



GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS
 
                                               GSS News
                    Anno IX, Numero 8 - 21 ottobre 2006
 
GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS


--------
Il GSS rispetta la vostra privacy!
La lista degli iscritti e' strettamente riservata e non verra' mai fornita a terzi.
Se non volete piu' ricevere le News, trovate piu' avanti le istruzioni per la 
rinuncia
--------
_________________________
In questo numero:
 
 
** IN BREVE DALLA LETTERATURA

** CONGRESSO RACHIDE E RIABILITAZIONE 2007

** CORSI E CONGRESSI

** COMUNICATO STAMPA ISICO

** LINK UTILI 

** LA CITAZIONE

 
============================================================
I N   B R E V E    D A L L A  L E T T E R A T U R A
============================================================
 
+ IL CARICO FISICO RINFORZA IL DISCO INTERVERTEBRALE E RITARDA 
LA DEGENERAZIONE DISCALE?
Videman, Annual Meeting of the Internat. Soc. for the Study of the Lumbar Spine, 2006

La medicina, l'industria e gli enti governativi fanno fatica a staccarsi dall'opinione 
tradizionale che il carico fisico sul lavoro sia un fattore di rischio dominante per la 
degenerazione discale. E molti ergonomi si aggrappano ancora alla convinzione che la 
prevenzione della degenerazione discale sia imperniata principalmente sulla riduzione del 
carico vertebrale sul posto di lavoro.
Ma uno studio recente evidenzia nuovamente che queste posizioni sono fuori moda e scorrette. 
Secondo Videman, il carico fisico sul lavoro o nello sport ha un impatto a mala pena 
percettibile sulla degenerazione discale. Queste influenze non sono nulla in confronto agli 
effetti genetici, agli effetti dell'età e del carico posturale normale.
Lo studio offre una conclusione persino più provocante: il carico fisico ripetitivo piuttosto 
che danneggiare, favorisce la salute del disco,  ritardando la disidratazione del disco 
associata all'invecchiamento. In altre parole, secondo Videman, il disco intervertebrale si 
comporta come la maggior parte delle strutture muscoloscheletriche del corpo: trae beneficio 
dall'esercizio e dalle sollecitazioni fisiche. 
 
 

+ E' POSSIBILE "PRENDERSI" IL MAL DI SCHIENA DA BATTERI VAGANTI 
O CURARLO CON ANTIBIOTICI?
Albert, Congresso Annuale dell'Internat. Soc. for the Study of the Lumbar Spine, 2006

L'idea che alcuni tipi di mal di schiena e di rachialgia siano causati da un'infezione 
batterica curabile è una delle ipotesi più attraenti nella ricerca vertebrale. I medici 
sarebbero ben contenti far scomparire il mal di schiena persistente con una prescrizione 
di antibiotici.
I ricercatori ne hanno discusso per decenni, ma è arrivata agli occhi del pubblico solo nel 
2001 con uno studio di Stirling pubblicato su Lancet. Più recentemente, alcuni ricercatori 
danesi hanno ipotizzato che il mal di schiena che si presenta dopo una sciatalgia possa 
avere una causa simile. Questi ricercatori, guidati da Albert, hanno fatto un passo in 
avanti e hanno trattato questi disturbi con un ciclo di 90 giorni di antibiotici, proponendo 
una serie di casi senza controllo al congresso annuale dell'International Society for the 
Study of the Lumbar Spine. 
Il 62% dei soggetti ha ottenuto un miglioramento "clinicamente significativo" almeno del 30% 
nel punteggio del Questionario sulla Disabilità Roland Morris. 

  
 
+ GLI ORSI BRUNI CI INSEGNANO IL MODO MIGLIORE DI RECUPERARE 
IL TESSUTO OSSEO PERSO A CAUSA DELL'INATTIVITÀ
Donahue, Journal of Experimental Biology, 2006

Gli esseri umani sono arrivati a invidiare agli orsi bruni la capacità di sopportare 
l'inattività. Gli orsi possono sonnecchiare per sei mesi ed emergere dal letargo senza 
danni permanenti alle ossa: riprendono uno stile di vita normale straordinariamente in 
fretta, senza effetti nocivi apparenti.
Donahue ha scoperto che gli orsi bruni, in realtà, perdono tessuto osseo nei sei mesi di 
letargo, ma lo recuperano rapidamente nel periodo successivo. Cosa potrebbe innescare questa 
ripresa rapida della densità ossea? Donahue ha esaminato le variazioni dei livelli ormonali 
e i fattori di crescita prima, durante e dopo il letargo, giungendo a una spiegazione 
potenziale. Studiando il metabolismo osseo di un gruppo di orsi bruni per un periodo di 
sette mesi, ha riscontrato che gli orsi presentavano un turnover osseo molto elevato durante 
il periodo inattivo. Eppure, la formazione ossea appariva equilibrata rispetto al 
riassorbimento osseo. E questo periodo di equilibrio era correlato alle concentrazioni di 
siero dell'ormone paratiroideo. In altre parole, i livelli di ormone paratiroideo erano 
molto più elevati durante il letargo e nel periodo che lo seguiva, rispetto a prima del 
letargo. "Non possiamo essere certi che sia l'ormone paratiroideo a proteggere le ossa 
dell'orso dall'osteoporosi durante il letargo, ma i risultati sono molto interessanti," 
afferma Donahue.
Forse gli orsi possono insegnare agli esseri umani un uso dell'ormone paratiroideo sicuro
 ed efficace per recuperare il tessuto osseo perso durante periodi prolungati di inattività.



============================================================
C O N G R E S S O  R A C H I D E   &   R I A B I L I T A Z I O N E  2 0 0 7
============================================================

+ www.isico.it/rer2007
Il Congresso R&R 2006, che si è svolto a Milano lo scorso mese di Marzo, ha riscosso 
un grande successo di partecipazione (oltre 600 iscritti) e un elevato indice di 
gradimento per i contenuti scientifici.
Il "TERZO CONGRESSO R&R - Rachide e Riabilitazione Interdisciplinare: la medicina 
basata sull'evidenza", si svolgerà a MILANO, SABATO 10 MARZO 2007, organizzato da 
ISICO (Istituto Scientifico  Italiano Colonna Vertebrale) in collaborazione con il GSS. 
Sono previste le seguenti sessioni:
> LE NOVITA' INTERNAZIONALI - Interverranno J.P. O'BRIEN (USA),  presidente della 
National Scoliosis Foundation degli Stati Uniti, e due prestigiosi esperti inglesi 
della colonna vertebrale, P. DOLAN e G. FINDLAY.
> ISICO AWARD 2007 - Saranno presentate le relazioni vincitrici dell'Isico Award 
(il meglio dei lavori pubblicati sulle riviste indicizzate da studiosi italiani nel 
nostro settore nello scorso anno).
> LA CERVICALGIA CRONICA - Tutti parlano di lombalgia, ma anche il collo crea grossi 
problemi: le evidenze su cosa, come e perchè trattare.
> LE SESSIONI PARALLELE sui seguenti temi:
- Tecniche manuali per la cervicalgia
- Come prescrivere e collaudare in pratica i corsetti per scoliosi
- La costruzione dei corsetti per scoliosi
- Gli esercizi e i corsetti per scoliosi secondo le diverse scuole terapeutiche: teoria 
e dimostrazione pratica
(Le sessioni parallele sono pratiche e formative. Sono previste 2 ore e 30' per sessione 
parallela. I congressisti potranno scegliere liberamente la sessione che intendono 
frequentare).
Sono aperte le iscrizioni via Internet: http://www.isico.it/rer2007/scheda.htm
Sconto ai Soci GSS. 
Saranno richiesti i crediti ECM per Medici, Fisioterapisti e Tecnici Ortopedici.



============================================================
C O R S I    E   C O N G R E S S I
============================================================

+ Si svolgerà ad ASTI, sabato 28 ottobre 2006, il Congresso IDROTERAPIA 
E COLONNA VERTEBRALE -  L'esercizio terapeutico in piscina per il trattamento 
della patologia del rachide.
Programma, informazioni e modalità di iscrizione:
http://www.gss.it/notizie/congressiedi.ermes/idroterapia-ottobre.pdf
 
+ Si svolgerà a Roma, il 23-25 novembre 2006, il Congresso congiunto SIRER/SIGM 
sul tema: Il RACHIDE DI PROFILO E IN MOVIMENTO
Programma, informazioni e modalità di iscrizione:
http://www.sigm.it/Caricasottomenu.asp?IDMENU=3



============================================================
C O M U N I C A T O   S T A M P A    I S I C O 
============================================================

+ http://www.isico.it/comunicati/0605.htm
Notizie dalla bibliografia internazionale a cura di ISICO Istituto Scientifico Italiano 
Colonna vertebrale:
Sono stati pubblicati i percorsi diagnostico terapeutici per il trattamento conservativo 
del paziente con lombalgia, elaborate dalle più importanti società scientifiche italiane.



============================================================
L I N K  U T I L I  
============================================================

+ http://www.partecipasalute.it/informati-bene/misura-salute-001.php 
Nasce il misurasalute. Due questionari validati per misurare il proprio stato di salute 
generale e il proprio benessere psicologico emotivo.

+ http://www.partecipasalute.it/rubrica-3/rubrica048.php
Incertezza della medicina. Perché le terapie della parola non sono tutte uguali.



============================================================
L A  C I T A Z I O N E
============================================================

"Accade alle persone veramente sagge come alle spighe di grano che, fin quando sono vuote, 
si alzano diritte e fiere, ma appena sono piene di chicchi, cominciano a umiliarsi e ad 
abbassare la testa." (M. Montaigne).


============================================================
P E R C H E'   A S S O C I A R S I   A L   G S S
============================================================
 
+ Accresce le competenze e promuove il progresso professionale (www.gss.it/associa.htm)
 
+ Offre un aggiornamento continuo e di alta qualit. nel settore delle patologie vertebrali 
(www.gss.it/attivita.htm)
 
+ Consente un notevole risparmio di tempo e di denaro perch, offre il servizio di 
selezionare e riassumere in italiano gli articoli delle pi- qualificate riviste 
scientifiche a livello internazionale (www.gss.it/aggiorn.htm).
 
+ Consente la lettura degli articoli pubblicati sulle riviste scientifiche internazionali 
sottoscritte dal GSS e la ricerca su temi specifici di carattere  clinico, riabilitativo 
e preventivo (www.gss.it/servizi.htm)
 
 
 
============================================================
Q U A L C H E  C H I A R I M E N T O
============================================================
 
-- Cos'e' il GSS?
Il Gruppo di Studio della Scoliosi e delle patologie vertebrali e' un'associazione 
scientifica no-profit.
Per maggiori chiarimenti, vai alla pagina 
http://www.gss.it/gss.htm
E' possibile iscriversi al GSS anche direttamente via Internet: vai alla pagina 
http://www.gss.it/scheda.htm
 
-- Cosa sono le GSS News?
Le GSS News (che state leggendo adesso) sono una pubblicazione mensile che viene 
GRATUITAMENTE inviata via e-mail a chiunque (Soci e non) ne fa richiesta.
 
-- Cos'e' GSS Online?
E' un insieme di servizi e iniziative offerti via Internet gratuitamente ai Soci  del GSS. 
Per maggiori informazioni vai a
http://www.gss.it/online/index.htm
 
_________________________
* Vi invitiamo a distribuire liberamente le GSS News, senza alcuna modifica, a chiunque 
possa essere interessato.
 
* E' possibile consultare i numeri arretrati delle News dalla pagina
/gss/news/index.htm 
 
_________________________
Abbonamento/Rinuncia
Per ricevere le GSS News, inviare una e-mail a: 
abbonami@gss.it
 
Per non ricevere piu' le GSS News, inviare una e-mail a:
rimuovi@gss.it
 
------------
Gruppo di Studio della Scoliosi e delle patologie vertebrali
Casella postale 89
27029 Vigevano PV
Tel./Fax 0381 23617
E-mail: gss@gss.it
http://www.gss.it

Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it