Il materiale scientifico presentato sul sito è indirizzato ai medici e ai tecnici che trattano le patologie vertebrali. Per i pazienti le informazioni mediche disponibili in queste pagine sono solo ad uso educativo e non sono sostitutive di un parere medico o tecnico professionale.



GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS
 
                                                  GSS News
                               Anno X, Numero 2 - 1 marzo 2007
 
GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS*GSS
 
--------
Il GSS rispetta la vostra privacy!
La lista degli iscritti e' strettamente riservata e non verra' mai fornita a terzi.
Se non volete piu' ricevere le News, trovate piu' avanti le istruzioni per la 
rinuncia
--------
_________________________
In questo numero:
 
 
** IN BREVE DALLA LETTERATURA

** LA SCOLIOSI PER I PEDIATRI

** CREDITI ECM CONGRESSO R&R 2007

** LINK UTILI 

** LA CITAZIONE

 
===================================================
I N   B R E V E    D A L L A  L E T T E R A T U R A
===================================================
 

+ LE ERNIE DEL DISCO NON SONO CAUSATE DA TRAUMI RECENTI
King, Annual Meeting of the International Society for the Study of yhe Lumbar Spine, 2006

Spesso si ritiene che le ernie discali siano causate da eventi di una certa importanza: 
uno scivolone, una caduta o un sollevamento sul lavoro, per nominarne solo alcuni. 
King ha recentemente effettuato una revisione ampia della letteratura, per esaminare la 
relazione tra l'ernia/rottura del disco e il carico. Ha trovato solo quattro studi che 
hanno documentato un'ernia del disco dopo un singolo carico. "In questi casi, o il 
carico non era fisiologico, o il disco era stato alterato in modo artificiale. Altrimenti 
non esistono evidenze che un disco possa erniare in seguito a un singolo carico," secondo 
King.
In effetti, la sua revisione ha dimostrato che con carichi di compressione normali, 
in postura eretta o piegata in avanti, occorrono migliaia di cicli di carico per erniare 
un disco.
Un evento traumatico avvenuto immediatamente prima della comparsa di una sciatalgia, può 
essere considerato come "la goccia che fa traboccare il vaso." Ma anche questa potrebbe 
essere un'attribuzione non accurata, poichè è difficile determinare quando realmente il 
disco si è erniato: la sciatalgia non insorge necessariamente dopo la rottura del disco. 
Il personale sanitario spesso pensa di fare un grosso favore ai pazienti citando la causa 
di un'ernia del disco. Ma queste attribuzioni non sono scientifiche e perpetuano un modello 
di lesione che non esiste in condizioni di carico umano normale. 


+ BUCO NERO NELLE CONOSCENZE SUL MAL DI SCHIENA
Turtle, BMJ, 2006;332:1430-4.

E' tranquillizzante notare che le cause del mal di schiena rimangono in gran parte oscure 
dopo un secolo di indagini intense. Anche quando l'origine anatomica del dolore sembra 
evidente, spesso è impossibile definire il meccanismo esatto del dolore. 
In una recente lettera all'editore pubblicata su BMJ, Turtle sottolinea come molte malattie 
che si afferma siano cause di dolore, per esempio osteoporosi, lesioni anulari, degenerazione 
discale, spondilolistesi, sono in realtà frequenti tra gli individui sintomatici come tra 
gli asintomatici. 
I pazienti gradirebbero ricevere una diagnosi chiara, ma nella maggior parte dei casi non 
si può identificare la fonte dei sintomi.
Turtle ha consigliato agli specialisti in campo vertebrale di essere più franchi 
nell'ammettere questo "buco nero" nelle conoscenze mediche. "La negazione di questa ignoranza 
è responsabile dell'immenso spreco di risorse preziose speso nell'onnipresente ricerca, 
sia da parte degli specialisti che delle persone incompetenti, di una soluzione strutturale 
sfuggente al problema del mal di schiena, insieme all'altrettanto inutile conclusione 
chirurgica."


+ LA RMN OFFRE RARAMENTE UNA SPIEGAZIONE AI NUOVI EPISODI DI MAL DI SCHIENA
Carragee, Annual Meeting of the North American Spine Society, 2006

In presenza di un  nuovo episodio di mal di schiena, i medici spesso prescrivono una RMN 
entro 12 settimane. Dopo avere esaminato le lastre, sono soliti attribuire il mal di 
schiena a quelle anomalie strutturali che i medici suppongono essere reperti nuovi: 
lacerazioni anulari, protrusioni discali, alterazioni dei piatti vertebrali ecc. Questo 
avvia un processo che spesso porta al trattamento della presunta patologia. 
"E' altamente improbabile che i reperti osservati su una RMN effettuata entro 12 settimane 
dall'inizio della lombalgia rappresentino variazioni strutturali nuove, clinicamente 
significative," afferma Carragee, che ha presentato un nuovo studio al congresso annuale 
della North American Spine Society, a cui è stato conferito un premio di eccellenza. 
"Il nostro studio", afferma Carragee, "dimostra che è probabile che tu stia osservando 
anomalie di vecchia data: è inverosimile che siano la causa dell'episodio attuale. Perciò 
occorre andare molto cauti nel fare queste attribuzioni."




===================================================
L A   S C O L I O S I   P E R   I   P E D I A T R I
===================================================
 
+ www.isico.it/rer2007/pediatri.
In occasione del Terzo Congresso "RACHIDE E RIABILITAZIONE 2007", che si svolge a Milano, 
sabato 10 marzo 2007, ISICO organizza in collaborazione con il GSS una mattinata di 
aggiornamento per i PEDIATRI sul tema:
LA SCOLIOSI ED I BILANCI DI SALUTE PEDIATRICI
Obiettivo è offrire al Pediatra tutti gli strumenti utili per individuare la scoliosi 
durante i bilanci pediatrici e avere le corrette conoscenze scientifiche per aiutare al 
meglio le famiglie a orientarsi nelle scelte cliniche più adeguate. 
E' necessario iscriversi utilizzando la scheda online: 
http://www.isico.it/rer2007/pediatri/scheda.htm
LA PARTECIPAZIONE E' GRATUITA e riservata esclusivamente ai medici pediatri.
Sono disponibili solo 100 posti.



====================================================
III C O N G R E S S O  R A C H I D E   &   R I A B I L I T A Z I O N E
C R E D I T I   E C M
====================================================

Il Ministero della Salute ha comunicato l'assegnazione di 5 CREDITI PER I MEDICI 
E 6 CREDITI PER I TECNICI ORTOPEDICI al Terzo Congresso R&R 2007, che si svolge il 
10 marzo 2007 presso il Centro Congressi di Milanofiori-Assago.
Siamo in attesa dell'assegnazione dei crediti ai fisioterapisti.

ISCRIZIONI CON QUOTE RIDOTTE FINO ALLA DATA DEL CONGRESSO PER I SOCI 
GSS 2007: EURO 165 INVECE DI EURO 205. 
Programma scientifico e modalità di iscrizione:  www.isico.it/rer2007



======================================================
L I N K   U T I L I
======================================================

+ http://www.demade.it/cms/index.php?q=node/473
Cure per il dolore muscoloscheletrico
 

+ http://www.isico.it/blog/index.asp
Nuovi argomenti e commenti sul Blog della scoliosi: una iniziativa aperta a tutti, 
in particolare ai pazienti, ai loro amici, ai loro familiari, per discutere e confrontarsi 
in libertà nella "piazza" di Internet.




=====================================================
L A  C I T A Z I O N E
=====================================================

"Per vedere cosa c'è sotto il proprio naso occorre un grande sforzo" 
(Orwell).



=====================================================
P E R C H E'   A S S O C I A R S I   A L   G S S
=====================================================
 
+ Accresce le competenze e promuove il progresso professional
(www.gss.it/associa.htm)
 
+ Offre un aggiornamento continuo e di alta qualità nel settore delle patologie
vertebrali (www.gss.it/attivita.htm)
 
+ Consente un notevole risparmio di tempo e di denaro perché offre il servizio di
selezionare e riassumere in italiano gli articoli delle più qualificate riviste
scientifiche a livello internazionale (www.gss.it/aggiorn.htm).
 
+ Consente la lettura degli articoli pubblicati sulle riviste scientifiche
internazionali sottoscritte dal GSS e la ricerca su temi specifici di carattere
clinico, riabilitativo e preventivo (www.gss.it/servizi.htm)
 
 
 
===================================================
Q U A L C H E  C H I A R I M E N T O
===================================================
 
-- Cos'e' il GSS?
Il Gruppo di Studio della Scoliosi e delle patologie vertebrali e' un'associazione
scientifica no-profit.
Per maggiori chiarimenti, vai alla pagina 
http://www.gss.it/gss.htm
E' possibile iscriversi al GSS anche direttamente via Internet: vai alla pagina 
http://www.gss.it/scheda.htm
 
-- Cosa sono le GSS News?
Le GSS News (che state leggendo adesso) sono una pubblicazione mensile che vie
GRATUITAMENTE inviata via e-mail a chiunque (Soci e non) ne fa richiesta.
 
-- Cos'e' GSS Online?
E' un insieme di servizi e iniziative offerti via Internet gratuitamente ai Soci
del GSS. 
Per maggiori informazioni vai a
http://www.gss.it/online/index.htm
 
_________________________
* Vi invitiamo a distribuire liberamente le GSS News, senza alcuna modifica, a
chiunque possa essere interessato.
 
* E' possibile consultare i numeri arretrati delle News dalla pagina
/gss/news/index.htm 
 
_________________________
Abbonamento/Rinuncia
Per ricevere le GSS News, inviare una e-mail a: 
abbonami@gss.it
 
Per non ricevere piu' le GSS News, inviare una e-mail a:
rimuovi@gss.it

Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it