Lo zainetto scolastico

Risponde alle domande il Dott. Stefano Negrini
Responsabile della Segreteria Scientifica

 

Lo zainetto scolastico è veramente un problema per i ragazzi che vanno a scuola?

La premessa indispensabile è affermare che la colonna è forte ed è in grado di sopportate anche pesi elevatissimi. La seconda premessa è però che abbiamo una legge (la 626) che protegge i lavoratori e che non consentirebbe loro di portate quello che portano tutti i giorni i nostri figli: in prima media (il momento di maggior rischio perché sono meno forti e le richieste scolastiche sono maggiori) portano normalmente uno zaino che pesa il 20% del loro peso corporeo, con una punta settimanale del 30%. Vuol dire, per un adulto di 80 chili, 16 chili tutti i giorni, con 24 chili una volta alla settimana. Abbiamo visto che questo è direttamente collegato al mal di schiena.

Cosa si può fare?

In attesa di quel che è veramente necessario, cioè una legge in materia che obblighi tutti a rispettare certi limiti, si possono concordare strategie con gli insegnanti, tipo la condivisione del materiale con il compagno di banco, o l’uso, nei casi più fortunati, di appositi armadietti scolastici, o ancora indicare con assoluta precisione che cosa serve veramente per la lezione successiva, perché i ragazzi in prima media per non sbagliare spesso portano materiale doppio. Il secondo versante è quello dell’uso corretto dello zainetto da parte dei ragazzi, sulla falsariga della nostra Back School.

Come scegliere lo zainetto?

  • Con uno schienale rinforzato per permettere una corretta distribuzione del peso sulla schiena
  • Con una maniglia per poterlo trasportare anche a mano
  • Con una cintura addominale per farlo ben aderire alla schiena

Come riempire lo zainetto?

  • Evitare di riempirlo con materiale inutile
  • Partendo dallo schienale, introdurre per primi i libri più pesanti
  • Chiudere sempre l’apertura a soffietto, quando non serve

Come regolare lo zainetto?

  • Bretelle pari per evitare che il peso non sia maggiore su una spalla
  • Stringere le bretelle per evitare che lo zainetto scenda a livello dei glutei

Come indossare lo zainetto?

  • Poggiarlo su un ripiano e flettere le ginocchia

Come trasportare lo zainetto?

  • Portarlo su entrambe le spalle
  • Se non è troppo pesante, alternare il trasporto a mano con la maniglia
  • Usare la cintura addominale
  • Nei tragitti in autobus poggiarlo a terra

Cosa non fare con lo zainetto?

  • Non sollevarlo troppo velocemente
  • Non correre con lo zainetto in spalla
  • Non tirare i compagni per lo zainetto

 

 

Ultimo aggiornamento: 28/4/2006

Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it