LA RICHIESTA DI OSSIGENO NEI RAGAZZI CON SCOLIOSI IDIOPATICA

Wallace J, Spine, 2016

La scoliosi idiopatica adolescenziale (SIA) interessa il 2-3% dei ragazzi con età compresa tra i 10 e i 16 anni e rappresenta l'85% di tutte le cause di scoliosi. 
In presenza di scoliosi grave, la deformità spinale e i conseguenti cambiamenti della conformazione delle costole possono influire sul consumo di ossigeno, richiedendo una quantità di energia superiore durante le attività. 
Uno studio trasversale ha indagato se questa differenza fosse presente anche nelle scoliosi da lievi a moderate. É stato analizzato il consumo di ossigeno durante la deambulazione su una pedana mobile in trenta ragazzi, di cui 15 con diagnosi di SIA (angolo di Cobb medio 36.2°) e 15 controlli con caratteristiche analoghe. Non sono state trovate differenze significative nel volume di ossigeno consumato in nessuna delle fasi della deambuazione (riposo, esercizio, recupero), nè nella ventilazione per minuto e nel volume medio corrente durante la deambulazione. 
Secondo i risultati di questo studio, i ragazzi con scoliosi da lieve a moderata non presentano differenze rispetto ai ragazzi senza scoliosi nella richiesta di ossigeno durante l'attività di deambulazione.


Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it