L'EFFETTO DELL'UTILIZZO DELLA FITBALL NELLA LOMBALGIA

Davies GJ, Spine, 2016

L'utilizzo della fitball in ambito lavorativo sta riscontrando sempre più successo.
Molte aziende hanno iniziato a sostituire le classiche sedie d'ufficio con le palle instabili, con l'obiettivo di ridurre gli episodi di lombalgia nei lavoratori che stanno seduti per periodi prolungati.
Un primo studio randomizzato è andato ad indagare se l'effettivo utilizzo della fitball per 90 minuti al giorno avesse un effetto sulla lombalgia e sulla resistenza dei muscoli del tronco di 90 soggetti, assegnati casualmente al gruppo di intervento prima e di controllo poi e viceversa. Per la durata di 8 settimane il gruppo di controllo si è seduto sulla solita sedia, mentre il gruppo di intervento ha utilizzato la fitball 5 giorni a settimana per un tempo che è andato ad aumentare gradualmente fino al raggiungimento dei 90 minuti; è seguito un periodo di sospensione e successivamente i soggetti hanno cambiato gruppo.
I risultati hanno mostrato l'assenza di differenze significative in termini di dolore e disabilità nei due gruppi, mentre era significativamente maggiore la resistenza dei muscoli del tronco nei soggetti che hanno utilizzato la fitball.
Nonostante l'utilizzo della fitball possa aiutare nel lavoro di rinforzo della muscolatura del tronco, il suo utilizzo quotidiano non può essere considerato una terapia nei soggetti che soffrono di lombalgia; rimane invece da indagare il suo possibile effetto preventivo.


Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it