L'IMPORTANZA DEL TIPO DI PROFESSIONISTA CONTATTATO PER INIZIARE LE CURE MEDICHE PER UN NUOVO CASO DI LOMBALGIA

Fritz JM, Journal of Evaluation in Clinical Practice, 2016

La cura della lombalgia può coinvolgere molti professionisti e, secondo uno studio di revisione retrospettiva, proprio la scelta del professionista iniziale può influire sull’accesso alle cure e sui costi futuri.
Gli autori sono andati ad esaminare gli accessi alle cure mediche dell’anno successivo alla prima valutazione di 747 pazienti, analizzando l’utilizzo di diagnostica per immagini, visite chirurgiche o di emergenza, iniezioni e interventi chirurgici. Rispetto all’accesso con un medico di medicina generale, l’accesso con un medico fisiatra aumentava il rischio di utilizzo di radiografie, diagnostica per immagini avanzata, iniezioni ed interventi chirurgici, insieme ad un aumento dei costi relativi alla lombalgia; l’accesso con un chiropratico era invece associato ad una riduzione del rischio di utilizzo della diagnostica per immagini avanzata e delle visite chirurgiche, e con un aumento della durata delle cure; l’accesso con un fisioterapista diminuiva il rischio di radiografie e nessun paziente che ha usato come condizione di accesso la fisioterapia è stato sottoposto ad intervento chirurgico.
Sulla base di questi risultati, le considerazioni riguardo l’ambito di accesso alle cure da parte dei pazienti lombalgici può aiutare nella gestione e nella creazione di strategie per migliorare i risultati e ridurre i costi.


Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it