L'ATTIVITA' CEREBRALE NELLA LOMBALGIA ACUTA

Wang CH, American Journal of Physical Medicine and Rehabilitation, 2017

Diversi studi sono andati ad indagare l'attività della corteccia cerebrale nei soggetti che soffrono di dolore cronico e, nello specifico, di lombalgia cronica. É stato ampiamente dimostrato che il dolore cronico è in grado di alterare alcuni circuiti neuronali nella corteccia cerebrale.
Un nuovo studio condotto in Cina è andato ad indagare i cambiamenti dell'attività neurale spontanea in dodici soggetti sani prima e dopo iniezione intramuscolare di salina ipertonica nei muscoli della schiena per indurre lombalgia acuta.
L'attività neurale spontanea è stata trovata anomala nelle regioni cerebrali responsabili delle funzioni sensoriali, affettive e cognitive, con caratteristiche però differenti rispetto a quelle riscontrate nei soggetti con lombalgia cronica.
Studi futuri più ampi e senza l'utilizzo di iniezioni intramuscolari potranno chiarire maggiormente l'alterazione dei circuiti neurali spontanei in presenza di dolore acuto.


Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it