img news2ISCRIZIONI 2024 AL GSS

UN ANNO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE PER IL GSS

Coloro che si iscrivono nel 2024 al GSS partecipano al programma annuale di studio e di aggiornamento tecnico e scientifico, che dà diritto a ricevere, senza costi aggiuntivi:

- 6 Fascicoli monotematici
- 3 Webinar esclusivi per gli iscritti
- 200 migliori abstract selezionati e tradotti
- Diritto di accesso annuale al software ISICO ScoliosisManager

Accedere, con versamento di una quota integrativa, al programma facoltativo di Formazione a Distanza (GSS-FAD ed ECM) che permette di acquisire 50 CREDITI ECM.

Per saperne di più

 separatore

img news2Master Isico 2024: aperte le iscrizioni

Sono aperte le iscrizioni per il Master ISICO 2024: XVI edizione, che comincerà l' 1 febbraio 2024 a Milano.
Il Master ISICO è l'unico in Italia che consente di apprendere:
- l'approccio SEAS uno dei pochi metodi efficaci di trattamento non chirurgico delle deformità vertebrali.
- i principio SPORT alla base della prescrizione e costruzione del corsetto Sforzesco.
Il Master ISICO non universitario, a numero chiuso, si rivolge a medici e fisioterapisti: le iscrizioni verranno accettate in ordine cronologico fino ad esaurimento dei posti.
Sono previsti crediti ECM.
Sono previsti sconti di partecipazione per gli iscritti GSS in regola con l'anno 2023.
Nella quota Master è compresa l'iscrizione al GSS per l'anno 2024.
Quote d'iscrizione, docenti e informazioni generali: www.masterisico.it
Per informazioni sulle modalità di iscrizione contattare la Segreteria: 0381. 23617

separatore

GIORNATA GSS - NOVEMBRE 2023
ciclo di webinar

webinar

Sono terminati i webinar in diretta della giornata GSS - Novembre 2023, in programma durante i mesi di novembre e dicembre.
Restano a disposizione per chi decidesse di iscriversi le registrazioni di tutti gli eventi fino al 30 aprile 2024.

Questi i webinar che si sono tenuti:
- Chirurgia scoliosi: nuovi approcci
- Come gestire il paziente negli anni successivi alla chirurgia per scoliosi. Approccio fisioterapico e attività fisica adattata
- Cosa ci insegna la nuova classificazione internazionale dei corsetti
- Problemi con il corsetto: cosa controllare? Come intervenire? Dolori, rotture, problemi cutanei
- Il collaudo del corsetto Sforzesco e degli altri corsetti SPORT

Questo appuntamento formativo offre l'opportunità di acquisire 5 crediti ECM FAD per il 2024.

Il punto di vista di Boccardi

Efficacia di esercizi di rafforzamento dinamici eseguiti in un centro e di un allenamento a domicilio in donne con lombalgia cronica
Bentsen H, Lindgärde F, Manthorpe R. Spine 1997: 22(13); 1494-500.

Ecco un’ulteriore conferma di quanto da tempo va affermando Nachemson e che di recente hanno confermato le linee guida per la lombalgia degli anglosassoni e degli svedesi. Non si tratta tanto di fare qualcosa di specifico per la lombalgia, quanto di far fare qualcosa al lombalgico.

E’ uno studio prospettico molto bene impostato, altrettanto bene condotto e risolto con una ampia, attendibile e chiara illustrazione dei risultati. E’ sicuramente un esempio da imitare per chi volesse confermare o criticare le infinite proposte che in tema di trattamento delle lombalgie vengono continuamente avanzate: oltretutto, è alla portata di tutti, non richiede mezzi speciali di indagine e di valutazione, e ancor meno di trattamento. La conclusione finale, che tutto sommato il programma a domicilio è altrettanto efficace e più gradito della frequentazione di una palestra è certamente confortante.

Ci sono alcuni dettagli tuttavia che meritano di essere sottolineati. Intanto, la definizione di lombalgia cronica: empirica finché si vuole ma se Dio vuole chiara, e tale da consentire la ripetizione dell’indagine partendo da una delimitazione precisa delle condizioni di inclusione. A questo proposito dispiace che tra i risultati non compaia il numero di donne per le quali alla fine dell’indagine la condizione non poteva più dirsi ‘cronica’.

Poi, la modesta compliance globale: e noi che abbiamo sempre pensato che le donne svedesi fossero sempre pronte a fare ginnastica e sport. Sarebbe molto interessante uno studio analogo fatto sulle donne italiane della stessa età: potremmo avere delle sorprese.

Non stupisce invece la constatazione che l’adesione sia maggiore nelle donne che iniziano il training in palestra: è l’importantissimo effetto motivante dell’attenzione ai nostri problemi, del non essere abbandonati a noi stessi nel risolverli.

Importante anche l’ammissione che gli esercizi compresi nel training domiciliare non sono granché dal punto di vista dell’effetto sulla forza muscolare. E anche la relativa larghezza con la quale viene valutata la costanza nell’eseguirli è una ulteriore conferma del fatto che non è lo sviluppo della forza l’effetto ricercato, e tanto meno il risultato raggiunto. Ciononostante…

In sostanza, lo studio conferma l’utilità di due dei tre punti fermi della presa in carico del lombalgico: la rassicurazione psicologica, ottenuta grazia al contatto esauriente e autorevole del sanitario, e l’esercizio moderato, ma continuo e non sgradevole. E’ probabile che il terzo punto fermo, i consigli su una vita sana e sugli aspetti ergonomici elementari della gestione del rachide, vengano inseriti opportunamente nel corso dei ripetuti incontri con i sanitari. E rassicurazione psicologica, moderata attività fisica e saggia gestione della schiena sono i cardini dell’insegnamento delle Back School, che, nonostante le critiche e le difficoltà di gestione, mi ostino a considerare come il passo avanti più importante fatto nel campo del ‘trattamento’ delle lombalgie negli ultimi cinquanta anni.

 

FAD
50 crediti FAD-ECM in esclusiva per gli iscritti GSS.

Come iscriversi alla FAD
Accedi alla formazione FAD e ai questionari di valutazione

NEWSLETTER
Iscriviti alle GSS News,
sarai aggiornato sulle nostre attività
GIORNATA GSS

Webinar della giornata GSS
novembre 2023

Newsletter

Iscriviti alle GSS News, sarai aggiornato sulle nostre attività